Il Bozzolo di Seta

Presso

Otzuka Club

Via Baldo degli Ubaldi 147

00167 Aurelio

Roma

 

Mei Hua Il Vento Sopra il Lago

Viale Leonetto Cappiello 35 

00125 Axa - Malafede

Roma

Telefono:  333 8581165

Mail:  info@ilbozzolodiseta.it

  • Facebook Social Icon

La Madre di tutti i viventi

 

Tra il cielo e la terra si trova l'uomo: in conseguenza,

l'energia dell'uomo è influenzata

da questa combinazione di energie di cielo e terra.

Accade lo stesso per tutti gli esseri viventi di questo mondo

(So Wen, cap. 68).

 

Nessun pensiero è più tenero, dolce e vigoroso di quello della madre che ci genera e ci da nutrimento, ci accoglie e “ci fa grandi”. Cos’è l’essere umano se non il figlio tra la Terra e il Cielo? Perennemente collegati dai piedi alla sommità del capo, diveniamo un ponte, un tramite di unione e trasformazione. Questa è la prima immagine che viene in mente ogni qualvolta abbiamo bisogno di centrarci. E si sta li fermi in ascolto, in ricezione.

Ci centriamo poiché la terra rappresenta il centro intorno al quale ruotano tutti i movimenti, l’acqua, il legno, il fuoco ed il metallo, poiché in essa tutti sono contenuti. A differenza degli altri elementi questa è collegata ad una “stagione mobile” che rappresenta un periodo di passaggio di diciotto giorni tra una stagione e l’altra che serve per ambientarsi al movimento energetico entrante, qualcuno invece sposta questo movimento tra la fine dell’estate e l’autunno chiamandola “tarda estate”.

L’organo interessato è la Milza con il suo viscere lo Stomaco. L’orifizio è la bocca, come è facile pensare per la capacità di accogliere il nutrimento, il senso è il gusto, il sapore è il dolce dei cerali, il colore è il giallo del grano, la parte del corpo associata è la carne, l’emozione che la caratterizza è la rimuginazione.

Secondo la Medicina Tradizionale Cinese, il cibo che ingeriamo “Qi dei cereali”, viene accolto dallo stomaco che lo prepara in modo che la Milza possa occuparsi della distribuzione del nutrimento da diffondere in tutto il corpo sotto forma di Qi e Sangue. Se la Milza svolge un buon lavoro il corpo sarà adeguatamente nutrito e forte.

Possiamo quindi comprendere il grande valore della “Quinta Stagione” che si associa al nutrimento ed alla digestione fisica ed emozionale del nostro vissuto; il Qi Gong è ricco di esercizi che ci aiutano ad affrontare i cambi stagionali e di vita, permettendo un fluire armonico di pensiero.

Condividi su Facebook
Please reload

Post recenti
Please reload

Archivio
Please reload

Seguici
  • Facebook Basic Square
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now